fbpx

Mozzarella affumicata di bufala : cos’è e come si fa?

La mozzarella affumicata è un tipo di formaggio aromatizzato dal fumo. Tradizionalmente, la mozzarella viene prodotta con il latte di bufala. Ci sono principalmente due metodi usati per produrre la mozzarella affumicata; un metodo satura il formaggio con fumo reale, mentre l’altro ricopre la superficie del formaggio con fumo liquido. Ma come si fa la mozzarella di bufala affumicata e come si può gustare?

Grazie a Prodotti Gustosi, un portale che si occupa di vendita di prodotti tipici campani vendita on line e che negli iltimi tempi ha avuto un enorme successo grazie ai vari prodotti proposti e alla loro qualità, abbiamo potuto approfondire cos’è la mozzarella affumicata, come viene prodotta e la mozzarelle di bufala conservazione.

Mozzarella affumicata: come viene fatta

La mozzarella affumicata viene prodotta impastando la cagliata di formaggio di latte di bufala in una vasca di acqua calda. In alcuni casi, il siero di latte viene utilizzato al posto dell’acqua calda. Impastare la cagliata, detta anche filatura o filatura, rende il formaggio risultante elastico e liscio. Dopo aver prodotto la mozzarella, viene modellata in una palla e raffreddata con acqua fredda. A differenza di altri formaggi, la mozzarella non è stagionata e richiede solo poche ore per essere prodotta.

Una volta che la mozzarella è prodotta, può essere affumicata sia presso il produttore che a casa di una persona. La mozzarella affumicata può essere prodotta mettendo il formaggio in una camera con trucioli di legno affumicati. Ci sono generalmente due modi per fumare usando i trucioli di legno, uno caldo e uno freddo. Il metodo a freddo è preferibile per la produzione di qualsiasi tipo di formaggio affumicato.

Se la mozzarella affumicata raggiunge una temperatura superiore a 32°C durante il processo di affumicatura, potrebbe iniziare a sudare o addirittura a sciogliersi. Per ottenere migliori risultati, di solito i trucioli di legno affumicati si trovano in una camera separata rispetto alla mozzarella affumicata. Il fumo raggiunge ancora il formaggio, ma il calore viene dissipato.

Un altro metodo per produrre la mozzarella affumicata non prevede l’utilizzo di trucioli di legno o l’affumicatura. In alcuni casi, il formaggio sarà dipinto all’esterno con una forma liquida di fumo. Altri produttori possono aggiungere il sapore di fumo liquido al latte prima che la mozzarella sia preparata. Mentre la mozzarella affumicata prodotta in un affumicatore o dipingendo l’esterno con fumo liquido non è aromatizzata in modo uniforme, l’aggiunta di fumo liquido al latte prima di fare il formaggio significa che l’intero pezzo di formaggio avrà un sapore affumicato.

Mozzarella affumicata: il gusto

La mozzarella affumicata può essere utilizzata ovunque venga utilizzata la mozzarella normale se si preferisce un sapore affumicato. Si abbina bene a primi piatti o sulla pizza. Questo prodotto è famoso in tutto il mondo proprio grazie al suo sapore particolare e alla sua versatilità. 

Come conservare la mozzarella affumicata

Il modo migliore per conservare la mozzarella fresca è nel suo contenitore di liquido se ne ha uno. Se hai acquistato la mozzarella fresca da Prodotti Gustosi ti arrivata in un contenitore ermetico con del liquido sul fondo. Conserva la tua mozzarella in questo contenitore per mantenerla umida.  Il liquido è in realtà siero di latte, un sottoprodotto di quando viene prodotta la mozzarella affumicata. 

Trasferisci la tua mozzarella in una ciotola di acqua fredda se era sottovuoto. Togli la mozzarella dalla confezione sottovuoto e mettila in una ciotola capiente piena di acqua fredda. Cambia l’acqua ogni giorno che tieni il formaggio in frigorifero. Questo imiterà il siero di latte in cui si trova la mozzarella e impedirà al formaggio di seccarsi.