fbpx

mozzarella di bufala : 10 consigli su come abbinarla

Mozzarella di bufala : 10 consigli su come abbinarla

Sin dall’antichità, in ogni angolo del mondo ed in ogni periodo storico, l’essere umano ha allevato animali da latte, da questo ne è conseguita la nascita di svariate e diversificate tradizioni casearie.
Formaggi duri, molli, stagionati, freschi, affumicati, la lista potrebbe essere chilometrica ma è di un particolare tipo di prodotto che volevo parlarvi oggi, di un prodotto che è un vanto regionale campano nel mondo.
Oggi volevo parlarvi di quella candida perla di latte, il cui nome richiama alla mente la manualità della sua lavorazione, il cui sapore riempie mente e anima con la sua irrefrenabile sugosità, sto parlando della regina dei latticini campani, sto chiaramente parlando di quel tesoro alimentare della Mozzarella di bufala.

La mozzarella di bufala, il prodotto tipico per eccellenza oserei dire, un alimento che ha attraversato i secoli per giungere fino a noi in tutta la sua maestà.
Un alimento la cui produzione risale al 1100 d.C. in cui tra le mura dei monasteri, i monaci le preparavano a mano come cibo da distribuire alla povera gente per le strade. Il più umile degli alimenti quindi che attraverso i secoli è giunto a noi per raccontarci attraverso il suo inimitabile gusto un millennio di storia gastronomica.
Lavorata oggi come un tempo, assaporare una mozzarella bufala campana è un occasione per compiere un viaggio nel tempo e nei caratteri di una tradizione secolare, il cui retaggio è ancora legato al suo nome che ci indica chiaramente al sua lavorazione artigianale, suggerendoci quel processo mediante il quale si ottengono quelle perfette sfere di gusto da quell’amalgama mozza di bufala.

Assaporare una mozzarella di bufala autentica e genuina è una fortuna di pochi, un privilegio riservato a chi si spinge alla sua ricerca su territorio campano. Certo, ovunque la mozzarella è conosciuta ed apprezzata, persino oltreoceano e nel cuore dell’Asia conoscono la celebre mozzarella cheese, ma benché sia uno degli alimenti più imitati e talvolta contraffatti al mondo, le vere mozzarelle di bufala sono quelle prodotte secondo i termini, le ricette e i processi della tradizione campana.
È infatti solo assaporando un’autentica mozzarella di bufala campana che si potrà dire di aver mangiato la mozzarella di bufala ed è proprio da questo presupposto che comincia il nostro excursus sulle possibilità di combinare ed associare questo fantastico alimento, il nostro viaggio attraverso secoli di sperimentazioni gastronomiche.

Buona da sola e in compagnia: 10 abbinamenti.

La mozzarella di bufala è come abbiamo già detto un alimento delizioso già da solo, ma nel tempo abbiamo voluto approfondire la conoscenza delle possibilità che essa portava e sono nati degli abbinamenti così gustosi da non poter essere ignorati.
Andiamo quindi a vedere alcuni accostamenti, taluni classici e rinomati ed altri più innovativi e sofisticati.

– Principessa di ogni abbinamento con la Mozzarella di bufala è senza dubbio la Caprese.
Un tripudio di spirito italiano pervade questo saporito e fresco piatto tricolore, con il suo accostamento di mozzarella fresca, pomodori freschi succosi e saporiti, l’aroma inconfondibile di basilico appena colto e origano che tutti insieme danzano sul nostro palato accompagnati dalle note evocative dell’olio extravergine d’oliva. Magari abbinando il tutto alla croccantezza di una fresella si avrà una commistione di sapori e consistenze equilibrata, salutare ed indimenticabile.

– Il gusto fresco e lattiginoso della mozzarella di bufala, come ben noto, si accosta perfettamente anche ad alimenti sapidi come il prosciutto crudo di Parma o altri salumi, la cui contrapposizione di sapori genera un effetto bilanciante che regala ad entrambi gli ingredienti una nota nuova.

– Abbinandosi sempre perfettamente alla croccantezza ed all’aroma di un pane di semola o frumento, la mozzarella di bufala può essere accompagnata da una vasta gamma di contorni caldi o freddi come funghi trifolati, frigitelli, carciofi, peperoni e molti altri.

– Perfetta con verdure sottolio, anche nella sua meno nota versione affumicata, la mozzarella di bufala riesce a cullare il sapore talvolta asprino di questi contorni con il suo sapore avvolgente.

– Naturalmente, perfetta anche per la stagione estiva, alla quale andiamo in contro e come alimento da inserire in una dieta. Si presta agilmente come elemento principe di insalate fresche e leggere come ad esempio una con tonno, olive taggiasche, rucola, radicchio e songino e pomodori secchi e pinoli; oppure nella celebre millefoglie di mozzarella e gamberetti.

– Benché sia spesso apprezzatissima con un condimento semplice di sale, pepe, olio E.V.O. ed origano, un accostamento più atipico come una semplice una salsa alle noci offre un’alternativa valida e sfiziosa di assaporare la mozzarella di bufala in una differente veste.

– Non è di certo possibile non parare dei suoi abbinamenti a caldo. Di certo non è un mistero quanto sia buona fusa sulla pizza o in una pasta al forno, in un panino con verdure bollenti e talvolta anche accompagnando la carne. Accostare infatti anche a temperatura ambiente la mozzarella ad un pezzo di vitello arrostito con verdure, potrà darvi un connubio di caldo e freddo, succoso e tenero, che vi bombarderà le papille gustative di sensazioni avvolgenti ed indimenticabili.

– Per quanto saporita e rinomata sia la sua versione classica, troviamo la caprese perfetta anche in versioni alternative, in cui gli ingredienti rimangono grosso modo i medesimi ma assumendo un aspetto diverso ed un lavorazione specifica, una versione da provare è sicuramente quella con pesto di basilico alla Genovese, pomodori secchi e crumble di pane bruscato.

– Naturalmente per quanto grandioso questo alimento non può star bene abbinato a qualsiasi cosa. Ci sono infatti degli accostamenti da evitare, come gli agrumi, la cui acidità potrebbe contrastare troppo con il suo sapore e magari renderla indigesta; oppure i legumi, poco indicati per il sapore ma soprattutto per la consistenza.

– In ultimo ma non per importanza, tra le sperimentazioni con ingredienti più ricercati troviamo l’accostamento al pregiato Tartufo nero o ad un tocco di bottarga di Muggine, il tutto accompagnato da piccole perle di olio E.V.O.

Solo il meglio per piatti perfetti

Naturalmente, questi abbinamenti ed i moltissimi altri che non abbiamo trattato, non avrebbero l’effetto sperato senza ingredienti di primissimo ordine.
Per fortuna sul nostro store Prodotti gustosi potrete trovare tutto ciò di cui avete bisogno per assaporare queste proposte, dalla stessa mozzarella di bufala agli ingredienti da abbinarvi, facendo una spesa sicura e completa per assaporare questo tesoro gastronomico in tutte le sfumature che vi abbiamo indicato e tutte quelle che la vostra fantasia e curiosità vi porteranno a sperimentare.